PALLAVOLO Serie D maschile: Cus Camerino-Arbo Borgovolley Fano 3-1 Alla prima gara di ritorno del girone il Cus Camerino trova la seconda vittoria nei play-out ai danni dell’Arbo Borgovolley Fano. Primi 2 set di marca camerte, con i ragazzi di Vagni che si impongono prima con perentorio 25-18 e poi con un più tirato 25-22. Fano riapre la partita conquistando il terzo set per 21-25 ma i padroni di casa riprendono a colpire forte ripetendo nel set decisivo il punteggio del primo parziale. -------------------------------------------------------------------------------------- CALCIO A 5 Serie D: Futsal Fbc-Cus Camerino 1-0 Ottava di campionato per Il Cus Camerino che va in scena al campo sintetico del centro sportivo Green Planet di Macerata per sfidare il Futsal Fbc in uno scontro chiave per la zona play-off. Inizio partita molto tirato dove l’equilibrio regna sovrano. Prima dell’intervallo il Cus crea molto ma non sfrutta le palle gol chiudendo sullo 0-0 il primo tempo. Secondo tempo che vede i cussini provare ancora a tentare di sbloccare ma ancora con poca precisione. I locali riescono a crescere nella seconda parte dove ad un minuto dalla fine, dopo ancora tante occasioni da ambo le parti, riescono a sbloccare. Inutile forcing finale anche col portiere di movimento per i cussini. -------------------------------------------------------------------------------------- PALLACANESTRO Promozione: Independiente Macerata-Cus Camerino 63-47 La trasferta al cospetto della capolista costa cara al Cus Camerino che perde partita e punti dalla vetta, attestandosi momentaneamente al terzo posto del girone. Primo tempo a botta e risposta: i padroni di casa partono forte nel primo quarto (17-8) ma i camerti confezionano un secondo quarto importante (11-22) che li porta all’intervallo sul +2 (28-30). Il sogno del colpaccio si infrange di ritorno dalla pausa lunga: Macerata si porta sul 50-38 alla fine del terzo quarto e nel finale gestisce agevolmente il vantaggio, con il Cus che non riesce a contrapporsi. Per il Cus vanno in doppia cifra Magrini (18), Abbracciavento e Alessandro Buccolini (entrambi a 10).