Anche il Cus Camerino ha partecipato lo scorso 6 aprile alla Giornata Mondiale del Tennistavolo, promossa dalla ITTF, evento che ha cominciato a prendere piede in Italia lo scorso anno e a cui Camerino, forte della sua tradizione pongistica, ha voluto aderire in questo 2017. Lo ha fatto con il Ping Pong Party, iniziativa organizzata dal Cus insieme alla ASD Europe TT, al Comune di Camerino, ad Unicam ed all’associazione Io Non Crollo, e che ha avuto luogo alla geostruttura del Camerino City Park, che ospita le attività e i negozianti della zona rossa della città ducale. Fortunata la coincidenza con il giovedì universitario che ha favorito l’afflusso degli universitari. Una serata in musica, con ingresso gratuito e possibilità non solo di assistere ad esibizioni di giocatori agonisti, ma anche di provare in prima persona il gioco del tennistavolo, con tavoli liberi per tutti per conoscere meglio questo bellissimo sport. Presente alla manifestazione anche il tecnico federale Marco Berzano, dell’ASD Clementina di Jesi, a suo tempo studente Unicam ed ex giocatore del Cus Camerino. Non solo però: si è trattato anche di un evento importante per ritrovare, pur nella precarietà della situazione attuale, un valore sempre fondamentale come quello dell’aggregazione, che ognuno a Camerino cerca di perseguire lavorando nel suo campo, che sia il territorio, la didattica o, come nel caso del Cus Camerino, lo sport.

 

Locandina dell'evento

 

Alcuni scambi durante la serata "Ping Pong Party"

 

Luci e musica nella serata dedicata al Tennistavolo