Il Cus Camerino rende giustizia alla sua tradizione futsalistica uscendo vincitore dal derby marchigiano contro il Cus Ancona. Dopo aver vinto all’andata con un perentorio 10-2 casalingo (con l’”oriundo” Facundo Di Iorio sugli scudi, autore di 5 gol al Drago-Gentili), il ritorno il 18 aprile ha visto Ancona imporsi con un 8-5 che però non è servito a ribaltare il verdetto. Per la truppa di Fabio Sargenti si aprono dunque le porte di Catania, teatro dei CNU 2017. 2 anni fa a Salsomaggiore i ragazzi fecero sognare, arrivando fino alle semifinali con un ottimo cammino, quest’estate chissà.