Successo per la Marcia Camerte ,valida quest’anno per il Campionato Regionale Fidal Master e per il Campionato Nazionale ASPMI Vigili Urbani.

Un’edizione particolare, la prima dopo il sisma, ma non per questo meno partecipata; sono stati infatti ben 530 gli iscritti (record rispetto alle scorse edizioni delle podistiche di Camerino) che si sono confrontati sul percorso di 10 km (che dal campo sportivo si estendeva fino a Raggiano), molto soddisfatti sia dal bel percorso che dall’eccellente organizzazione del Cus Camerino.

La gara maschile è stata vinta da Federico Cariddi della Grottini Team in 37’05’’, mentre tra le donne si è imposta Alessia Pistilli della LBM Sport, in 41’48’’. Entrambi gli atleti sono risultati anche i vincitori del trittico “Ducato da Varano”, la cui classifica viene stilata in base ai tempi ottenuti nella “Stracassero” di Castelraimondo , nella “Marcia dei 4 ponti” di Fiuminata e nella stessa Marcia Camerte.

La società più numerosa è stata la G.P. Avis Castelraimondo davanti a  Lattanzi di Montegiorgio. G.p. Avis Castelraimondo che si è imposta inoltre anche nel Trittico davanti proprio a Lattanzi con lo scarto minimo di 2 punti.

Per quanto riguarda il Cus Camerino, il primo atleta è stato Francesco Viti, in 39’05’’, il quale ha ottenuto il titolo di Campione Regionale Master, e la 3a piazza assoluta dietro a Luca Boccoli dell’Atl. Senigallia, mentre nel campo femminile si è imposta Martina Antonini in 42’48’’.

Il Cus Camerino ringrazia l'Università di Camerino, al Comune e la Polizia Municipale, i Carabinieri di Camerino, l’Avis Camerino, alla Associazione Turistica Pro Camerino, l’Associazione Iononcrollo, Broglia Sport e tutti i volontari che hanno collaborato alla riuscita della manifestazione.

 

Partenza della I Marcia Camerte

 

Podio Maschile

 

Podio Femminile