November 2017
M T W T F S S
1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30

 

 

 

CALCIO A 5

"

 

Responsabile: Fabio Sargenti  
Contatti: 347 5460283  
Luogo allenamenti: palazzetto Drago-Gentili  
Giorni ed Orari: lunedì e mercoledì; ore 20.30  

Campionati: serie D maschile

Calendario: Girone D 2015/2016

 

 

 
   

 

 

Calcio a 5

Sesta giornata per il Cus Camerino che va a fare visita al Futsal Passo Treia, squadra di alta classifica e anche lei retrocessa lo scorso anno. Inizio molto tirato con il Cus che riesce ad imporsi e a controllare bene i locali che iniziano un po imprecisi. Sono i ragazzi di Macchioni a passare in vantaggio e avere il pallino del gioco, ma non riescono ad allungare e chiudono la prima trazione sul 0-1. Ripresa con i treiesi più vivaci che trovano quasi subito il pareggio. Il Cus continua a giocare e ripassa subito avanti, accendendo la partita. Nel finale il match si chiude con la vittoria dei locali 3-2 nonostante la buonissima prestazione dei cussini che continuano a migliorare partita dopo partita.

Quinta di campionato per i ragazzi di Macchioni in casa contro il Nebbiano e prima vittoria stagionale. Primo tempo equilibrato con un equilibrio che dura fino a metà tempo dove i fabrianesi di portano sul doppio vantaggio nonostante un buon Cus che riesce sul finale di tempo ad accorciare sull’1-2. Ripresa con i cussini che prima ribalta la situazione poi si porta al doppio vantaggio chiudendo il match sul 4-2. Grande soddisfazione per questo giovane gruppo per questa vittoria che mancava dal play-off di un anno e mezzo fa e che arriva proprio in concomitanza con l'anniversario del sisma.

Quarta di campionato per il Cus Camerino. Partita quindi alla pari e molto combattta con molto equilibrio tra le compagini e sono i locali a chiudere la prima frazione im vantaggio 1-0. Secondo tempo con il Cus che vuole rientrare creando sempre tanto ma sfruttando poco come nel primo tempo e gli osimani ne approfittano per il raddoppio che serve da molla ai ragazzi di Macchioni per sbloccarsi. Sul finale pieno di emozioni Osimo ha la meglio per 3-2 su un Cus in crescita ma  impreciso sotto porta.

 

 

 

Terza giornata di campionato per il Cus Camerino che ospita la Virtus Matelica. Inizio partita che vede il Cus partire molto bene e portarsi in vantaggio, con gli ospiti che però non demordono e sul finire del tempo prima pareggiano, prima che un ritorno dei cussini chiuda sul 2-1 il primo tempo. Ripresa che vede i matelicesi vogliosi di ribaltare il match e nonostante una grande prestazione degli uomini di Macchioni riescono a ad allungare sul 3-5. Purtroppo per il Cus si aggiunge anche la sfortuna con 4 infortuni durante la partita ma si possono notare altri passi in avanti per la giovane truppa camerte.

Sconfitta per il Cus Camerino a Numana. Padroni di casa che piazzano subito 3 gol incalando la sfida, il Cus risponde con 2 gol inframmezzati però dalla quarta rete dei locali. Importante la reazione degli ospiti ad inizio della ripresa, con tanto di momentaneo pareggio per 4-4. Però il sogno del risultato utile si infrange sui 2 gol di Numana che si aggiudica l’intera posta.

Non c’è storia al Drago-Gentili nell’andata del secondo turno di qualificazione ai CNU di Catania 2017. Il Cus Camerino vince il derby di andata contro l’Ancona con un perentorio 10-2. Seppur avevamo delle assenze, abbiamo comunque dimostrato di essere superiori agli avversari. Partite giocata su buoni ritmi e messa subito nei giusti binari con un primo tempo chiuso sul 6-0. Ad inizio ripresa un altro allungo cussino che porta il risultato sull’8-0. La reazione dorica porta sull’8-2 prima degli ultimi 2 gol cussini che mettono i titoli di coda alla gara di andata. Mattatore del match "l'oriundo" Facundo Di Iorio (di origine argentina ma con cittadinanza italiana), autore di 5 reti. Ora meritata pausa pasquale per i ragazzi di Fabio Sargenti, ma poi il 18 aprile c’è il ritorno ad Ancona.

 

Una fase del match

Undicesima di campionato per i cussini che ricevono l'Avenale in un match ricco di gol. Partenza che vede un buon equilibrio tra le squadre ma sono gli ospiti a sbloccare ed allargare con i ragazzi di Macchioni non in giornata che chiudono sullo 0-7. Secondo tempo che vede una ripresa non riuscita per il Cus Camerino che vede allungare il passivo contro un Avenale affamato di punti per i play-off che fissa il punteggio sull'1-13.

Trasferta a Ripe San Ginesio contro una squadra in lotta per la vetta. I locali vogliono prendere subito in pugno la partita ed in un primo momento ci riescono ma il Cus, pur decimato dalle assenze, riesce a rientrare in gioco finendo il primo tempp sul 3-2. Secondo tempo che continua sulla scia del primo con gli uomini di Macchioni che provano l'impresa di rimessa ma nel finale si arrendono alla voglia dei locali di riportarsi in cima alla classifica concludendo sul 5-3.

Subscribe our Newsletter

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

JHtmlBehavior::mootools not found.