CAMPIONATI NAZIONALI UNIVERSITARI

I CNU, Campionati Nazionali Universitari, sono la più prestigiosa e importante manifestazione di sport universitario sul territorio nazionale. Vengono organizzati ogni anno nel periodo estivo in una città sede di università e vi prendono parte atleti-studenti provenienti dai vari atenei di tutto il Paese. Il CUS Camerino partecipa assiduamente e costantemente con i propri ragazzi a questo evento, ottenendo risultati invidiabili da altri CUS ben più grandi. Negli anni sono stati raggiunti traguardi importanti e sono state collezionate la bellezza di 257 medaglie delle quali 122 d‘oro, in ben 15 discipline sportive diverse; ciò sta ad indicare l’ottima preparazione degli atleti giallo-neri che rispondono sempre presenti quando vengono chiamati a confrontarsi con i colleghi degli altri atenei.

 

Campionati Nazionali Universitari

Il Cus Camerino rende giustizia alla sua tradizione futsalistica uscendo vincitore dal derby marchigiano contro il Cus Ancona. Dopo aver vinto all’andata con un perentorio 10-2 casalingo (con l’”oriundo” Facundo Di Iorio sugli scudi, autore di 5 gol al Drago-Gentili), il ritorno il 18 aprile ha visto Ancona imporsi con un 8-5 che però non è servito a ribaltare il verdetto. Per la truppa di Fabio Sargenti si aprono dunque le porte di Catania, teatro dei CNU 2017. 2 anni fa a Salsomaggiore i ragazzi fecero sognare, arrivando fino alle semifinali con un ottimo cammino, quest’estate chissà.

L’edizione 2016 dei CNU va in archivio facendo registrare 7 medaglie conquistate dal Cus Camerino.

3 ori: Ahmed Abdelwahed (atletica leggera-3000 siepi); Ahmed El Mazoury (atletica leggera-5000 m); Emanuele Bruno (judo-73 kg).

2 argenti: Daniele Sciabola (judo-90 kg); Luigi Claudio Recchia (karate-kata)

2 bronzi: Leonardo Maurizi (tiro a segno-pistola P10); Francesco Mecozzi-Matteo Molini (tennistavolo-doppio maschile).

Il judo si conferma sport di nobile tradizione ai CNU per il Cus Camerino. L’edizione 2016 non fa eccezione, portando nel carniere camerte altre due medaglie: l’oro di Emanuele Bruno nella categoria 73 kg e l’argento di Daniele Sciabola nella categoria 90 kg. 154 medaglie complessive ottenute finora in questa disciplina dal Cus Camerino nella storia dei Campionati Nazionali Universitari.

Leonardo Maurizi centra la medaglia di bronzo nel tiro a segno, pistola P10 (ad aria compressa). Completa il podio della competizione, guidato dall’oro Andrea Spilotro (Cus Pisa), con Fran Zauli Da Baccagnano (Cus Milano) sulla piazza d’onore.

Altri due ori nel medagliere del Cus Camerino ai CNU 2016 di Modena-Reggio Emilia, nella due giorni dedicata all’atletica leggera. Il primo (in ordine ovviamente di tempo) è quello di Ahmed Abdelwahed che ha vinto con 9’05’’ nei 3000 siepi, il  secondo è quello di Ahmed El Mazoury sui 5000 con 14’22’’. Da sottolineare anche il podio sfiorato nei 5000 donne da Agnese Marucci che, dopo una stupenda gara, è arrivata quarta con 18’02’’. Buone prestazioni anche per gli altri camerti in gara: Martina Antonini 5’02’’ sui 1500, Giorgia Pizzi 1’03’’ sui 400, Daniele Corazza 52’’ sui 400 e Matteo Toto 48 mt sul martello.

 

Il podio del cussino Abdelwahed

Subscribe our Newsletter

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

JHtmlBehavior::mootools not found.