• Il Presidente del Cus Camerino riceve il Presidente della Repubblica Mattarella

    allo Stadio Universitario in visita alle zone terremotate

     
     
  • EUSA 2019 - Camerino tra i Paesi organizzatori

    L’hashtag dell’UNICAM #ilfuturononcrolla è sempre valido, in tutti i campi. Anche nello sport, Camerino vuole guardare al futuro, e chi ha conosciuto l’organizzazione sportiva camerte ha guardato a Camerino per il futuro. È il caso dell’EUSA (European University Sports Association), che ha affidato alla città ducale il Campionato Europeo Universitario di Tennistavolo 2019. Tra tre anni, Camerino sarà l’unica sede italiana ad ospitare manifestazioni degli Europei Universitari, dopo aver già ospitato gli Europei Universitari di Volley 2008 e 2015. Una scelta, quella dell’EUSA, che fa vedere il passato non come rimpianto ma come momento importante che ha fatto capire quanto valido possa essere il territorio camerte, con i suoi impianti e la sua gente, tutti elementi su cui puntare per il futuro. Lo dimostra anche l’esito delle elezioni del consiglio regionale FIDAL Marche. Nell’election day dell’atletica marchigiana che ha portato alla conferma del presidente Giuseppe Scorzoso, il camerte Roberto Cambriani è stato eletto nel consiglio regionale con 2129 voti (terzo consigliere per ordine di voti ottenuti). Se d’altronde nel momento della difficoltà le strutture sportive camerti sono state il rifugio di molti, nel momento della rinascita lo sport potrà essere uno dei traini per la risalita."

    -Vedi tutti i paesi partecipanti-

     
  • Senza alcun obbligo morale e di impegno, chiunque voglia può contribuire sul conto corrente del 

    CUS CAMERINO IBAN IT32X0605568830000000014850 

    appositamente aperto e che rendiconteremo con la trasparenza necessaria, per aiutarci fin da subito ad affrontare gli imprevisti attuali e ricominciare partendo da attività ludiche e sportive per tutti i ragazzi e ragazze della zona e per sostenere i nostri ragazzi più in difficoltà, per poi far ripartire anche la programmazione ordinaria.
    Ringraziamo veramente tutti, sia chi vorrà darci un aiuto concreto sia chi avrà nei nostri confronti un semplice pensiero di amicizia.

     
     

Ultimi Articoli

  • Atletica - Qualificazione centrata per i Campionati italiani di Cross

    Il Cus Camerino centra per la sesta volta consecutiva la qualificazione ai Campionati Italiani di Società di Corsa Campestre che si svolgeranno a Gubbio il 12 marzo 2017.Nonostante una gara sfortunata, con i ritiri di Ciappa e Viti, ad Osimo il Cus Camerino si difende con i piazzamenti di Battista Vennera, Giacomo Nalli e Dario Gentili, rispettivamente in 13^, 16^ e 20^ posizione.Con i migliori piazzamenti tra le due prove, il Cus Camerino ottiene 6^ posizione nel Campionato Regionale di Società, ultimo posto per la qualificazione ai Campionati Italiani.Ora l'appuntamento è per il 12 marzo a Gubbio ai CdS di Corsa Campestre.

    Basket - Promozione: Cus Camerino-S. Crispino Basket 80-68

    Il Cus Camerino batte San Crispino Basket e si conferma quarta forza del girone insieme a Morrovalle. Gara piacevole, quella contro il fanalino di coda, soprattutto in un primo tempo molto equilibrato a dispetto della differenza di classifica. È un break di +9, grazie ai canestri di Olivieri (20 punti totali) e Sagratini (13), a far prendere il largo alla squadra di Cantani nel terzo quarto. Di fatto la partita si è chiusa lì.

    Calcio a 5 - Serie C2: Serie C2: Futsal Recanati-Cus Camerino 7-2

    Quinta giornata del girone di ritorno. Partita giocata su un campo sintetico all'aperto in perfette condizioni nonostante la pioggia nella nottata. Cussini che tengono bene il campo inusuale nel primo tempo, passano in vantaggio per poi subire l’uno-due dei locali sul finire della prima frazione. Secondo tempo che vede i cussini non rientrare bene e i leopardiani, desiderosi di punti in chiave play-off, chiudono sul 7-2. Per il Cus gol di Luca Lapponi e Nicolas Greco.

    Calcio a 5 - Serie C2: Serie C2: Avenale-Cus Camerino 5-3

    Ennesimo recupero per i cussini che affrontano a Cingoli la quinta forza del campionato. Partita equilibrata che vede i locali giocare non al massimo. Infatti di li a poco sono gli uomini di Macchioni ad andare sul doppio vantaggio per poi farsi rimontare sullo scadere della prima frazione. Secondo tempo che inizia con la pressione dell’Avenale. Finale apertissimo con il Cus che prova a vincere, ma alcuni ribaltamenti di fronte portano i 3 punti ai cingolani che chiudono sul 5-3. Per il Cus doppietta di Michele Moruzzi e gol di Federico Ciciani.

  • Pallavolo - Prima Divisione Maschile: Volley&Beach-Cus Camerino 0-3

    Partita sempre in mano al Cus Camerino che ha fatto prevalere la sua esperienza nei confronti della giovane squadra locale. Primo set vinto con determinazione dai cussini 17-25 grazie ad un buon servizio che ha messo in difficoltà la squadra di casa. Anche il secondo parziale è scivolato via agevolmente in favore del Camerino contro una disorientata formazione civitanovese (13-25). Nel terzo si vede una reazione dei ragazzi di casa, che però non basta per contrapporsi alla più compatta capolista (in coabitazione con la Fea Telusiano) che si aggiudica anche il terzo parziale 22-25.

    Pallavolo - Play-off Serie D Femminile: Ies Maga Game-Cus Camerino 0-3

    Prestazione solida e convincente del Cus Camerino ad Ascoli. Primo set a favore delle ospiti (18-25), efficaci in tutti i fondamentali e puntuali nel respingere i tentativi delle padrone di casa. Nel secondo parziale le ascolane hanno una reazione d’orgoglio e riescono anche a conquistare un buon margine di vantaggio, vantaggio che però le ragazze di coach Vagni sanno recuperare per poi ribaltare, sempre sul 18-25. L’ultimo parziale è un monologo del Cus che si impone per 17-25.

    Mondo Cus: Intervista ad Ahmed Abdelwahed: “Una vittoria inaspettata”

    La rimonta di Ahmed Abdelwahed ad Ancona nei 3000 metri fino a battere il favorito Yohannes Chiappinelli vincendo la gara dei Campionati Italiani Individuali Promesse è la rivalsa di un territorio che non si arrende. Non solo, è la dimostrazione sul campo, letteralmente parlando, di come Unicam ed il Cus siano vicini ai propri ragazzi, che onorano Camerino in tutta Italia.

    Ahmed, raccontaci questa vittoria.

    <Una vittoria inaspettata ad essere sincero. La concorrenza era forte, c’erano due o tre atleti più forti sulla carta. Quando arriva così la vittoria è più bella, perché è inaspettata. Da parte del Cus c’erano le aspettative di fare bene perché avevamo lavorato nel modo migliore per questa gara>.

    Chi erano i favoriti per la vittoria finale?

    <Chiappinelli, due volte campione europeo ancora in carica nei 3000 siepi, che è arrivato secondo. C’era anche Mattia Padovani. Tutta gente che ha un personale più basso del mio sulla distanza>.

    Una vittoria molto importante per Camerino. Come l’hai vissuta?

    <C’è stata ovviamente grande felicità. Non solo, sono venuti anche diversi amici da Camerino a vedere la gara. Quindi sono partito ritrovandomi più di 10-15 amici che sono venuti a farmi il tifo ad Ancona. Quella è stata la carica che mi ha spinto a raggiungere questo risultato>.

    Atleta del Cus e studente Unicam. Cosa studi?

    <Studio Scienze Sociali per la Cooperazione Internazionale. Sono al secondo anno, mi trovo benissimo>.

    A giudicare dai risultati, studio e sport si conciliano bene.

    <Sì, soprattutto qua a Camerino dove c’è molta disponibilità da parte di tutti verso chi come me vuole impegnarsi su entrambi i fronti. Grazie all’aiuto dei docenti è più facile organizzarsi>.

     

    Al centro Ahmed Abdelwahed 

    Atletica - Ottima Rosini agli Italiani Indoor

    Ottima prestazione per Linda Rosini, originaria di Esanatoglia tesserata con il Cus Camerino e seguita da Renato Dolciotti, che ottiene l'8 posto assoluto ai Campionati Italiani Indoor Allievi nella gara dei 1000 metri fermando il crono a 3’01”, a soli 4 secondi dal bronzo. Linda Rosini, che gareggiava nella seconda serie, ha corso la gara in solitaria vincendo la propria batteria e superando con il suo crono diverse atlete presenti nella prima batteria. La sezione atletica del Cus Camerino si complimenta con Linda Rosini e il suo allenatore Renato Dolciotti. La settimana prossima ci sarà a Osimo la seconda fase dei Campionati di società di Corsa Campestre, valida per la qualificazione ai Campionati Italiani di Gubbio che si terranno a Marzo il prossimo 11 e 12 marzo. 

     

    Dolciotti e Rosini

  • Calcio a 5 - Serie C2: Cus Camerino-Casenuove 1-6

    Quarta giornata di ritorno per i ragazzi di Macchioni che ospitano il Casenuove di Osimo, squadra di centro classifica. Primo tempo equilibrato fino alla metà con una gara apertissima che si sblocca con una deviazione su calcio d'angolo a favore degli ospiti che da li in poi incanalano la partita chiudendo sullo 0-4 la prima frazione. Secondo tempo che vede una reazione del Cus, che tenta un miracoloso recupero ma gli osimani controllano e chiudono il risultato sull'1-6.

    Calcio a 5 - Serie C2: Cus Camerino-Castrum Lauri 2-11

    Quarto recupero infrasettimanale per il Cus Camerino che ospita il Castrum Lauri di Loro Piceno, squadra candidata al titolo. Primo tempo che vede gli ospiti tentare subito di far loro la gara ma i cussini tengono testa sul piano del gioco e solo nel finale del primo tempo gli ospiti riescono ad allungare sull’1-7. Nella ripresa gli uomini di Macchioni continuano a giocare a viso aperto lottando sempre e comunque contro un avversario esperto e sempre pronto a ribaltare le azioni. Finale ricco di gol che si chiude sul 2-11 ma rimane la buonissima prestazione del Cus che risponde presente per atteggiamento e grinta.

    Pallavolo - Prima Divisione Maschile: Cus Camerino-Lube Civitanova 3-1

    Formazione rivoluzionata per il Cus Camerino che schiera Stella come libero e Duncan come banda. Partita che nel primo set vede il Cus giocare con una pulizia ed un ordine che lo portano a vincere agevolmente 25-16. Dal secondo set la partita cambia: la Lube, seppur giovanissima, mette in mostra tutte le proprie qualità e si lotta su ogni scambio con la squadta opsite che ribatte colpo su colpo al potenziale offensivo camerte; si chiude 25-22 con muro vincente del Cus . Nel terzo set reazione Lube che porta a casa il parziale 25-20 e finale di stampo del Cus, che vince 25-20 e si aggiudica l'intera posta in palio.

    Basket - Promozione: Cus Camerino-Foca Montegranaro 55-73

    Montegranaro espugna Camerino. Primo tempo equilibrato, è il secondo che fa la differenza, con gli ospiti che nel terzo quarto mettono la freccia (7-25) e gestiscono nell’ultima parte di gara. Per i cussini, nell’occasione orfani di Abbracciavento, vanno in doppia cifra Carboni (14 punti) e Rucoli (12).

  • Calcio a 5 - Serie C2: Montelupone-Cus Camerino 3-1

    Terza giornata del girone di ritorno per i cussini che vanno in trasferta a Montelupone contro la compagine locale che occupa le prime posizioni. I ragazzi di Macchioni, nonostante il periodo e la rosa risicata, tengono bene il campo e passano in vantaggio con Matteo Lezzi. Poi però viene fuori la costanza dei locali che nel finale del tempo ribaltano la situazione sul 3-1. Nella ripresa il risultato non cambia più.

    Calcio a 5 - Serie C2: Invicta Futsal Macerata-Cus Camerino 11-2

    Terzo recupero infrasettimanale per il Cus contro una delle prime della classe. Primo tempo con i locali che la fanno da padrone e si va al riposo sul 5-1. Ripresa che si svolge con lo stesso copione del primo tempo con i maceratesi che chiudono il match sull'11-2. Trasferta proibitiva come previsto.

    Pallavolo - Prima Divisione Maschile: Montalbano Volley-Cus Camerino 0-3

    Cus Camerino che fa valere la sua maggiore qualità ed esperienza contro la giovanissima formazione del Montalbano Volley. Tre set che scorrono via con un copione piuttosto simile, con il Cus che si esprime con continuità contru una squadra maceratese che alterna sprazzi di buon gioco ad errori di inesperienza.

    Pallavolo - Prima Divisione Maschile: Lube-Cus Camerino 0-3

    Recupero della seconda giornata rinviata per il terremoto tra Cucine Lube e Cus Camerino. Primo set con i camerti che partono a razzo e non lasciano spazio ai piccoli biancorossi vincendo così il parziale 13-25 in appena 17 minuti di gioco. Secondo periodo ancora con Camerino subito avanti 3-8. Il Cus mantiene costante il vantaggio fino alla vittoria del parziale 19-25. Nel terzo set Camerino che comincia ancora avanti nel punteggio. Ad inizio set mantiene un break di vantaggio (6-8), poi prova ad allungare (13-17) ma i biancorossi non ci stanno e trovano il pareggio a quota 17 costringendo il Cus al time out discrezionale. Alla ripresa del gioco ecco che Camerino piazza un break decisivo di 0-5, allungando così 17-22 e mantenendo il vantaggio fino al 21-25 che chiude le ostilità portandosi così a casa il match.

  • Atletica - Abdelwahed vince il titolo italiano indoor nei 3000

    Grandissima prestazione al Palaindoor di Ancona Domenica 5 febbraio in occasione dei Campionati Italiani Individuali Promesse, dove lo studente dell'Università di Camerino Ahmed Abdelwahed e da quest'anno anche atleta del Cus Camerino, seguito da Roberto Scalla, ottiene il titolo Italiano indoor sui 3000 metri dopo una gara in rimonta, battendo Yohannes Chiappinelli del gruppo militare Carabinieri, con l'ottimo tempo di 8’12 , registrando anche il suo record personale. La sezione atletica del Cus Camerino fa i complimenti ad Ahmed Abdelwahed e a Roberto Scalla per questo importante traguardo.

     

     

    Tennistavolo - Molini e Cesaretti campioni al doppio nazionale. Lo sport non crolla.

    Grande risultato a La Spezia per Matteo Molini ed Alex Cesaretti che vincono il torneo nazionale di doppio di tennistavolo. Per i due portacolori del Cus Camerino un risultato che assume una particolare valenza alla luce degli ultimi eventi sismici che hanno coinvolto un territorio che si sta rialzando. Vinta addirittura 3-0 la finale contro la coppia Calarco-Persico (S. Espedito), finale raggiunta battendo  la coppia Zuanigh-Fruzzetti (Carrara). Non solo un grande risultato sportivo, si diceva: Matteo Molini è anche laureando nella facoltà di Scienze Geologiche di Unicam, l’Ateneo che subito dopo il sisma ha varato l’hashtag #ilfuturononcrolla. Il futuro non crolla davvero ed anche lo sport non crolla a Camerino: l’attività agonistica della polisportiva camerte è sempre vitale e lo scorso novembre alla città universitaria è stato assegnato l’onore di ospitare gli Europei Universitari di Tennistavolo 2019.

     

     

    Atletica - Il Cus Camerino alla Corsa di Miguel

    Grande partecipazione per il Cus Camerino a Roma alla Corsa di Miguel, gara nazionale sempre molto partecipata ogni anno. Quest'anno in seguito agli eventi sismici, le società delle città più colpite dal terremoto , sono state invitate a partecipare dagli organizzatori che per l'occasione hanno regalato a tutti i partecipanti una bandana con il nome di ogni città colpita. Hanno partecipato le società Cus Camerino, Acrusd Camerino in Corsa, G.P. Avis Castelraimondo, Pol. Serralta e Asd Bike Monti Azzurri di Caldarola. L'iniziativa è stata promossa da Roberto Scalla, chiamato a organizzare questa trasferta da Valerio Piccioni, giornalista della Gazzetta dello Sport e uno tra organizzatori della gara. Per l'occasione gli atleti del Cus Camerino hanno partecipato con una tshirt, con il logo dell'Università, l'hashtag #ilfuturononcrolla e un logo con un Cuore con all'interno l'immagine di Camerino. Per ringraziare l'organizzazione, sono state donate t-shirt uguali a quelle usate dagli atleti e dei cappelli dell'Università di Camerino. La gara, con arrivo allo stadio Olimpico, ha visto arrivare come primo degli atleti camerti, Gabriele Pennesi, Acrusd Camerino in Corsa, seguito da Dario Gentili e da Samuele Grasselli al quale è stato dato il pettorale con il numero 1, fungendo cosi da "testimonial" per tutte le popolazioni colpite. 

     

     

     

     

    Atletica - Bene il Cus alla Campestre

    Ottima prova per il Cus Camerino ai campionati regionali e di società di Corsa Campestre, prova valida per la qualificazione ai Campionati italiani di Cross (dove c’è stata gloria anche per la studentessa Unicam Agnese Marucci della Stamura Ancona, 3^ assoluta e campionessa regionale cat. Promesse). Successo individuale per Ahmed Abdelwahed, studente Unicam e portacolori del Cus, che si laurea cosi Campione Regionali e ottime prove per Francesco Viti (15°) , Zakaria Rouimi (16°), Giacomo Nalli (20°) e Battista Vennera (26°). Con questi piazzamenti il Cus Camerino mette una serie impoteca per la qualificazione ai campionati italiani. Nella gara di 4 km cat. Allieve, Linda Rosini ha ottenuto il bronzo di categoria.

     

     

     

 

 

 

     

 

 

Serie C/1 Cus Camerino A-Cus Camerino B 1-5

Nel derby infrasettimanale, i giovani studenti Peverieri (2 p.), Piatanesi (2 p.) e Silveri (1 p.) hanno strapazzato i “vecchietti” del Cus A, con Luca Belardinelli che ha conquistato il punto della bandiera su Silveri.

Serie C/1 Perugia-Cus Camerino A 4-5

Strepitosa prestazione di Daniele Mosciatti che con 3 vittorie ha condotto il Cus ad una preziosa vittoria a Perugia con l’ausilio di Cesaretti (2 p.).

Serie C/1 Roma-Cus Camerino B 5-4

Questa volta i giovani del Cus hanno pagato l’inesperienza e dopo aver condotto per 4 a 1 si sono “spenti” a Roma. Di Silveri (2 p.) e Piatanesi (2 p.) i punti cussini.

Serie D/1 Cus Camerino A-Cus Camerino B 5-1

La favorita del torneo ha vinto facilmente il derby infrasettimanale grazie a Giovagnoli (2 p.), Marco Belardinelli (2 p.) e Falzetti (1 p.). Nel Cus B punto della bandiera dell’universitario Cavallo su Falzetti.

Serie D/1 Eroica-Cus Camerino A 0-5

Continua la marcia solitaria dei cussini Falzetti (2 p.), Giovagnoli (1 p.), Marco Belardinelli (1 p.) e Bonifazi (1 p.).

Serie D/1 S. Angelo in P.-Cus Camerino B 0-5

Anche il Cus B non ha perso alcun incontro, grazie a Cavallo (2 p.) Stefano Belardinelli (2 p.) e Mecozzi (1 p.).

Serie D/2 S. Angelo in P.-Cus Camerino 3-5

Il Cus ha vinto lo scontro al vertice con buone prestazioni di Palumbo (2 p.), Andrea Belardinelli (2 p.) e Costantini (1 p.).

 

Daniele Mosciatti in azione

Quarta di giornata di campionato per il Cus Camerino che si reca in casa del Casenuove di Osimo in una delle trasferte più lontane dell’intera stagione. Sono i padroni di casa ad andare subito sul doppio vantaggio complice un Cus frastornato nelle prime battute. Poco a poco gli uomini di Macchioni tentano la reazione abituandosi al campo ed all'avversario. Verso la fine del primo tempo i cussini riaprono il match e potrebbero pareggiarlo subito, ma la poca precisione sui tiri liberi lo impedisce e porta invece i locali sul ribaltamento di fronte a chiudere la prima frazione sul 3-1. Secondo tempo che vede il Cus volenteroso di riaprire la gara, molto attento alle ripartenze del Casenuove. Il recupero riesce ed il pareggio viene riagganciato. Di Carboni, Lezzi e Carbonari le reti camerti. Primi punti importanti per gli uomini di Macchioni che ora vogliono dare continuità, ma non sarà facile nella prossima partita di venerdì 14 ottobre ore 21.30 quando al Drago Gentili arrivera l’H.R. Recanati, squadra ottima con grande tradizione nella categoria.

 

 

Senza alcun obbligo morale e di impegno, chiunque voglia può contribuire sul conto corrente del 

CUS CAMERINO IBAN IT32X0605568830000000014850 

appositamente aperto e che rendiconteremo con la trasparenza necessaria, per aiutarci fin da subito ad affrontare gli imprevisti attuali e ricominciare partendo da attività ludiche e sportive per tutti i ragazzi e ragazze della zona e per sostenere i nostri ragazzi più in difficoltà, per poi far ripartire anche la programmazione ordinaria.
Ringraziamo veramente tutti, sia chi vorrà darci un aiuto concreto sia chi avrà nei nostri confronti un semplice pensiero di amicizia.

 
 

EUSA 2019 - Camerino tra i Paesi organizzatori

L’hashtag dell’UNICAM #ilfuturononcrolla è sempre valido, in tutti i campi. Anche nello sport, Camerino vuole guardare al futuro, e chi ha conosciuto l’organizzazione sportiva camerte ha guardato a Camerino per il futuro. È il caso dell’EUSA (European University Sports Association), che ha affidato alla città ducale il Campionato Europeo Universitario di Tennistavolo 2019. Tra tre anni, Camerino sarà l’unica sede italiana ad ospitare manifestazioni degli Europei Universitari, dopo aver già ospitato gli Europei Universitari di Volley 2008 e 2015. Una scelta, quella dell’EUSA, che fa vedere il passato non come rimpianto ma come momento importante che ha fatto capire quanto valido possa essere il territorio camerte, con i suoi impianti e la sua gente, tutti elementi su cui puntare per il futuro. Lo dimostra anche l’esito delle elezioni del consiglio regionale FIDAL Marche. Nell’election day dell’atletica marchigiana che ha portato alla conferma del presidente Giuseppe Scorzoso, il camerte Roberto Cambriani è stato eletto nel consiglio regionale con 2129 voti (terzo consigliere per ordine di voti ottenuti). Se d’altronde nel momento della difficoltà le strutture sportive camerti sono state il rifugio di molti, nel momento della rinascita lo sport potrà essere uno dei traini per la risalita."

-Vedi tutti i paesi partecipanti-

 
Subscribe our Newsletter

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

JHtmlBehavior::mootools not found.