• Il Presidente del Cus Camerino riceve il Presidente della Repubblica Mattarella

    allo Stadio Universitario in visita alle zone terremotate

     
     
  • EUSA 2019 - Camerino tra i Paesi organizzatori

    L’hashtag dell’UNICAM #ilfuturononcrolla è sempre valido, in tutti i campi. Anche nello sport, Camerino vuole guardare al futuro, e chi ha conosciuto l’organizzazione sportiva camerte ha guardato a Camerino per il futuro. È il caso dell’EUSA (European University Sports Association), che ha affidato alla città ducale il Campionato Europeo Universitario di Tennistavolo 2019. Tra tre anni, Camerino sarà l’unica sede italiana ad ospitare manifestazioni degli Europei Universitari, dopo aver già ospitato gli Europei Universitari di Volley 2008 e 2015. Una scelta, quella dell’EUSA, che fa vedere il passato non come rimpianto ma come momento importante che ha fatto capire quanto valido possa essere il territorio camerte, con i suoi impianti e la sua gente, tutti elementi su cui puntare per il futuro. Lo dimostra anche l’esito delle elezioni del consiglio regionale FIDAL Marche. Nell’election day dell’atletica marchigiana che ha portato alla conferma del presidente Giuseppe Scorzoso, il camerte Roberto Cambriani è stato eletto nel consiglio regionale con 2129 voti (terzo consigliere per ordine di voti ottenuti). Se d’altronde nel momento della difficoltà le strutture sportive camerti sono state il rifugio di molti, nel momento della rinascita lo sport potrà essere uno dei traini per la risalita."

    -Vedi tutti i paesi partecipanti-

     
  • Senza alcun obbligo morale e di impegno, chiunque voglia può contribuire sul conto corrente del 

    CUS CAMERINO IBAN IT32X0605568830000000014850 

    appositamente aperto e che rendiconteremo con la trasparenza necessaria, per aiutarci fin da subito ad affrontare gli imprevisti attuali e ricominciare partendo da attività ludiche e sportive per tutti i ragazzi e ragazze della zona e per sostenere i nostri ragazzi più in difficoltà, per poi far ripartire anche la programmazione ordinaria.
    Ringraziamo veramente tutti, sia chi vorrà darci un aiuto concreto sia chi avrà nei nostri confronti un semplice pensiero di amicizia.

     
     

Ultimi Articoli

  • Il Cus Camerino in prima linea nella fase critica dell'emergenza terremoto

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    Il Cus Camerino ringrazia il Parma per la solidarietà

    Un sincero ringraziamento degli sportivi del Cus Camerino al Parma Calcio 1913, agli Amici della Rata e ai biancorossi della Maceratese, autori della splendida performance, nella 13^ giornata all’Helvia Recina (spettacolare 0-0 con la quotata corazzata gialloblù).

    In quell’occasione i generosi parmensi hanno dato vita ad un’iniziativa di beneficenza, mettendo all’asta le maglie personalizzate dei “Crociati per Macerata”. Una parte del cui incasso è stata devoluta al Cus Camerino.

    “Inutile dirvi – scrivono il presidente Stefano Belardinelli e il segretario generale Roberto Cambriani – che stiamo attraversando un momento terribile che ha messo alla prova ogni nostra energia fisica, mentale e psichica. La terra che continua a tremare sotto i nostri piedi mina quotidianamente ogni nostra certezza, togliendoci ogni punto di riferimento per indirizzare il nostro futuro, tenendoci inchiodati a un presente incerto che sembra non finire mai. In questo periodo per noi tragico, che non auguriamo a nessuno di vivere, vi siamo particolarmente grati per la vostra vicinanza e per quanto avete fatto per noi, che ci sta aiutando a gestire il presente e ci dà qualche speranza per il futuro. In attesa di incontrarci in momenti migliori, vi salutiamo cordialmente”.

    Al Palasport Orsini lo spettacolo "Tutti insieme...inaspettatamente"

    Il Palasport Orsini del Cus Camerino ha ospitato, venerdì 22 dicembre, il grande spettacolo organizzato dall'amministrazione comunale di Camerino per fare gli auguri alla cittadinanza, che sta vivendo in questi mesi sulla propria pelle l'emergenza terremoto. "Tutti insieme...inaspettatamente" il nome voluto dagli organizzatori e da Marco Moscatelli, mattatore del pomeriggio insieme alla ex Miss Italia Claudia Andreatti, che assieme a Miss Marche 2016, Taryn Piccinini, hanno consegnato un omaggio al Cus Camerino, al presidente Stefano Belardinelli e al segretario generale Roberto Cambriani, per l'apporto che le strutture sportive hanno avuto nella gestione della fase critica dell'emergenza. Il ruolo ordinario e straordinario dello sport e delle strutture ad esso dedicate, antisismiche e perfettamente funzionanti non solo a Camerino ma anche in tutti gli altri piccoli comuni del Maceratese colpito dal sisma è stato sottolineato da Belardinelli e Cambriani, che hanno ringraziato gli enti e le istituzioni per aver compreso anche in passato l'importanza di investire in questo aspetto della vita di una comunità.

     

    Presenti, all'Orsini, oltre al sindaco Gianluca Pasqui e all'amministrazione comunale, le autorità locali e nazionali, gli enti e le forze dell'ordine, tutti i protagonisti della gestione di questa emergenza. Tra tutti, il commissario straordinario per la ricostruzione Vasco Errani, il capo della Protezione Civile Fabrizio Curcio, il Ministro per gli Affari Regionali Enrico Costa, il governatore Luca Ceriscioli, il presidente della Provincia di Macerata Antonio Pettinari, il viceprefetto di Macerata Mario Volpe, l'arcivescovo di Camerino-San Severino Francesco Giovanni Brugnaro, il presidente dell'Unione Montana di Camerino Alessandro Gentilucci e non da ultimo il rettore dell'Università di Camerino Flavio Corradini. E proprio all'ateneo camerte, e con esso all'intera città e all'intera comunità camerte e studentesca, è arrivato il più bel regalo di Natale. Mittente, la Provincia Autonoma di Trento nel nome del suo Presidente Enrico Rossi, che stanzierà i fondi per la costruzione di uno studentato, un  collegio da 480 posti per gli studenti universitari di Camerino che si andranno ad aggiungere ai posti tuttora utilizzabili nei collegi e al campus. Una sorpresa, annunciata sul palco allestito all'Orsini da Vasco Errani. Durante lo spettacolo, che si è concluso con l'esibizione della Iena Andrea Agresti e la sua 4ever Band, sono stati anche consegnati dei riconoscimenti alle Forze dell'Ordine schierate in prima linea nella gestione dell'emergenza. Al termine, l'azienda Eurospin ha donato a tutti i cittadini dei pacchi natalizi. 

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    Laurea Magistrale ad Unicam per John Mark Nalocca

    John Mark Nalocca ha conseguito nei giorni scorsi il titolo magistrale di Laurea specialistica in Biological Sciences - Molecular Diagnostic and Biotechnology all'Università di Camerino. Un traguardo che completa il percorso di studi dell'atleta, con una tesi sperimentale in "Endocrinology and Metabolism". 

    "Devo molto a questa città - ha detto il neodottore Nalocca - che mi ha accolto e mi ha permesso di portare avanti contemporaneamente gli studi e l'impegno sportivo. Qui a Camerino ho trovato delle grandi amicizie, una città che sa entrarti nel cuore e che sa darti tutte le migliori opportunità. Grazie al Cus sono riuscito ad allenarmi nelle migliori condizioni, mi ha permesso di crescere agonisticamente e di vincere ben 3 volte di Cnu. Devo ringraziare tutti per questo traguardo per me importantissimo, ma in particolare voglio esprimere la mia gratitudine a Roberto Cambriani, che per me qui a Camerino è stato come un padre e mi ha spronato e ed aiutato, è motivo di vanto per me, ha avuto un ruolo chiave nel mio percorso e gliene sono grato".

     

    Congratulazioni a John Mark Nalocca da parte dell'intero Mondo CUS Camerino!

     

     

     

  • La Banda "Città di Camerino" si ritrova dopo il terremoto presso i locali del Cus Camerino

    Oggi pomeriggio, domenica 18 dicembre, presso i locali della Segreteria del Cus al Palasport Drago Gentili si è ritrovata per la prima volta dopo il terremoto la Banda "città di Camerino", diretta dal maestro Vincenzo Correnti. "Oggi ci abbiamo riprovato - ha commentato il maestro Correnti - ringrazio tutti i ragazzi che numerosi si sono ritrovati, anche se ancora non siamo al completo. I loro abbracci, quelli di chi non si era più rivisto dopo la scossa del 26 ottobre, sono stati emozionanti!". 

     

     

     

     

     

     

     

    L'onorevole Emanuele Lodolini in visita agli impianti del Cus Camerino

    Nell'occasione della sua visita a Camerino, avvenuta nei giorni scorsi, l'onorevole Emanuele Lodolini ha visitato anche le strutture del Cus Camerino. Accolto dal presidente Stefano Belardinelli e dal segretario generale Roberto Cambriani, il deputato ha avuto modo di visitare gli impianti sportivi e conoscere più da vicino l'apporto e le energie che il Cus Camerino ha messo in campo nella gestione della fase critica dell'emergenza terremoto, mettendo a disposizione della cittadinanza e dei gruppi di volontari gli spazi e le strutture.

     

    Lodolini si è trattenuto presso la Segreteria Cus, al palazzetto Drago Gentili, dove ha conosciuto anche i volontari e le attività dell'Associazione IononCrollo che qui ha posto la sede e la base operativa sin dal 27 ottobre.

    "Avere a disposizione degli impianti come questi - ha affermato l'onorevole - per una città che sta vivendo un'emergenza drammatica come questa, è una salvezza. Ed è importante che rimangano attivi, aperti al pubblico e funzionanti, avendo un ruolo fondamentale per la vita della cittadinanza, dei giovani e degli studenti universitari che così possono riavere indietro un po' di normalità nella tremenda straordinarietà dell'emergenza sisma". 

     

     

     

     

     

    News Mondo CUS - "Crociati per Macerata"

    Dal pomeriggio del 13 dicembre sono disponibili on line le prime 11 maglie originali del Parma Calcio 1913 “Crociati per Macerata” per l’asta benefica realizzata in collaborazione con Live Onlus sulla loro pagina ufficiale ebay. Clicca qui per partecipare.

    Il ricavato del primo lotto delle maglie donate dal Parma Calcio 1913 – si tratta delle casacche gialloblù a strisce orizzontali utilizzate sabato 12 novembre allo stadio Helvia Recina, per la 13^ giornata del girone B di Lega Pro, indossate in campo da Mazzocchi, Giorgino, Nocciolini, Baraye ed Evacuo, da Miglietta, Melandri, Benassi e Messina che erano in panchina, oltre a quella gialla del portiere titolare Zommers, e alla maglia crociata gialloblù del capitano della Formazione Allievi Under 17 Marco D’Aloia usata in occasione dell’incontro del 20 novembre a Collecchio contro i pari età della Maceratese – sarà interamente devoluto alla ASD Futbol 3, scuola calcio diretta da Claudio Pellegrini.

    Un secondo lotto di maglie (quelle gialloblù di Canini, Saporetti, Corapi, Nunzella, Calaiò, Scavone, Guazzo, Ricci, Simonetti, quella del secondo portiere Coric e quella bianco-crociata utilizzata domenica 20 dal Capitano della Under 15 Cristian Mignemi nell’incontro svoltosi a Noceto contro i pari età della Maceratese) vedrà il ricavato interamente devoluto al Cus Camerino.

    L’iniziativa del Parma Calcio 1913 è stata realizzata grazie alla collaborazione con l’Associazione “Amici della Rata, nella identificazione delle società sportive che beneficeranno della generosità dei tifosi e dei collezionisti che all’asta si aggiudicheranno le maglie originali “Crociati per Macerata”.

    FONTE: Picchionews.it

    Basket - Promozione: Cus Camerino-Virtus Civitanova 82-72

    Terza vittoria stagionale per il Cus Camerino che resta, a quota 6, a ruota con 2 lunghezze di ritardo dal terzetto di testa Morrovalle-Osimo-Macerata, che però hanno giocato 2 gare in più dei camerti. Contro Civitanova serata da protagonista assoluto per Angelo Abbracciavento, match-winner con 6 triple e 32 punti complessivi, ben assistito da Zamparini (19 punti) e Olivieri (10).

  • Pallavolo - Prima Divisione Maschile: Cus Camerino-Il Ponte Morrovalle 3-0

    Continua il buon percorso del Cus Camerino nella Prima Divisione. Padroni di casa ottimi a muro contro una formazione di Morrovalle che incappa dal canto suo in molti errori in attacco. In casa Cus ottima la regia di Beni che gestisce bene le varie soluzioni di attacco riuscendo a mandare a punti tutte le bocche da fuoco camerti. 25-21, 25-21, 25-22 i parziali della partita. Cus Camerino che conduce la classifica a 9 punti in coabitazione con Fea Telusiano e Cucine Lube Civitanova, due squadre che però hanno giocato una partita in più rispetto ai camerti.

    Pallavolo - Serie D Femminile: Pallavolo Fabriano-Cus Camerino 3-0

    Cus che esce sconfitto da Fabriano, pur avendo mostrato buone cose soprattutto in difesa. Nel primo set tre errori in attacco di Camerino nella fase centrale lanciano Fabriano verso la conquista del parziale (25-18). Fabriano conduce la seconda frazione prima di subire il ritorno di Camerino, riuscendo tuttavia a prevalere ai vantaggi sul 27-25. Nell’ultimo parziale il Cus parte meglio, ma Fabriano ne ha di più e sul turno al servizio di capitan Fattorini (2 ace e tante facili rigiocate) crea il vantaggio che chiude set e match (25-16). Cus Camerino attualmente in quarta posizione in classifica a quota 15 punti.

    Tennistavolo - Risultati del 04 dicembre 2016

    Serie C/1 Cus Camerino B-Monterotondo 5-1

    Continua la favola degli studenti universitari Francesco Silveri (2 punti), Piatanesi (2 p.) e Peverieri (1 p.) che vincono e mantengono la vetta solitaria della classifica. Nell’ultima giornata di andata affronteranno l’Oriolo Romano, la squadra favorita del torneo e seconda a due lunghezze.

    Serie C/1 Terni-Cus Camerino A 5-2

    Un buon Luca Belardinelli (2 p.) non è bastato al Cus a Terni in un incontro “strano” (almeno 2 match regalati agli avversari) e molto importante nella lotta per la salvezza.

    Serie D/1 Senigallia-Cus Camerino 0-5

    Tutto facile per la prima contro l’ultima del campionato; di Marco Belardinelli (2 p.), Bonifazi (2 p.) e Falzetti (1 p.) i punti cussini.

    Serie D/1 S. Benedetto del Tr.-Cus Camerino B 5-2

    Sconfitta inaspettata del Cus B, sicuramente deconcentrato e generoso con gli avversari; a punti gli studenti Cavallo (1 p.) e Mecozzi (1 p.).

    Serie D/2 Corridonia-Cus Camerino 0-5

    In D/2 la capolista Cus vince grazie a Andrea Belardinelli (2 p.) Costantini (2 p.) e Palumbo (1 p.).

    Serie D/2 Fabriano-Europe Camerino 4-5

    Dopo ben 4 campionati, è arrivata la prima vittoria della “storia” per la Europe Camerino grazie a Mogetta (2 p.), Gubinelli (2 p.) e Di Martino (1 p.).

     

    Samuel Piatanesi

    Atletica - Cus Camerino al Cross Valmusone

    Il Cus Camerino ha partecipato al IV Cross Valmusone, gara nazionale valida come prova per la qualificazione agli Europei Individuali di Corsa campestre. Lorenzo Pettinari (arrivato 20° tra gli Allievi) e Marco Francucci (21° degli Junior) hanno partecipato alla gara di 6 km. Nella gara Allieve di 4 km invece Rosini Linda è arrivata 5^ di categoria e 17^assoluta. Presente alla gara anche il Direttore Tecnico del settore giovanile Fidal Stefano Baldini.

     

    Da sinistra a destra: Francucci,Dolciotti,Baldini,Pettinari e Rosini

  • Basket - Promozione: Pall. Pollenza 2008-Cus Camerino 57-47

    Prima sconfitta per i ragazzi di Cantani dopo due vittorie consecutive in Promozione. Dopo un primo tempo equilibrato, al terzo quarto sono i padroni di casa ad allungare scavando il break che poi i camerti non sono più riusciti a ricucire.

    Pallavolo - Prima Divisione Maschile: Volley Macerata-Cus Camerino 0-3

    Seconda vittoria su due gare giocate per i ragazzi di Roberto Menichelli che fanno valere il maggior tasso qualitativo e di esperienza contro i giovani di Macerata (tutti classe 2002). Vittoria che porta il Cus temporaneamente in testa alla classifica in coabitazione con la Fea Telusiano e la Lube Civitanova.

    Pallavolo - Serie D Femmile: Roana Cbf Helvia Recina 2000-Cus Camerino 0-3

    Con i parziali 20-25, 24-26 e 20-25 la squadra di Vagni si aggiudica un’altra vittoria importante, battendo la Roana Helvia Recina, fanalino di coda della classifica e rimanendo al terzo posto in classifica.

     

    Tennistavolo - Grazie agli amici di Roma

    Due settimane or sono, sul campo il Cus Camerino aveva prevalso a Roma 5 a 1 con le vittorie di Cesaretti (2 punti), Mosciatti (2 p.) e Pannelli (1 p.). Più di questo però va registrato innanzi tutto il gesto di generosità e solidarietà per il terremoto dei giocatori della Maccheroni Roma che si sono autotassati ed hanno effettuato una cospicua donazione al Cus Camerino. Grazie di cuore.

    Serie C/1 Terni-Cus Camerino B 3-5

    Il Cus Camerino B si è portato solitario in testa alla classifica espugnando Terni con le vittorie di Peverieri (2 punti), Silveri (2 p.) e Piatanesi (1 p.). Le prossime due giornate saranno importanti per i tre giovani studenti universitari che incontreranno le due squadre più quotate, ossia il Monterotondo e l’Oriolo Romano.

    Serie C/1 Cus Camerino A-Oriolo Romano 2-5

    La favorita del torneo ha ingranato la marcia da due giornate ed anche a Camerino i laziali Perez Luisiano (3 p.) e Mattioli (2 p.) hanno fatto valere la loro tecnica e classifica. Di Cesaretti e Luca Belardinelli i punti camerti.

    Serie D/1 Cus Camerino A-Mogliano 5-4

    Dopo una lunga maratona, il Cus ha vinto lo scontro diretto contro il Mogliano guidato dall’ex Alessandro Silveri (3 p.); i punti cussini sono stati conquistati da Molini (2 p.), Giovagnoli (2 p.) e Marco Belardinelli (1 p.), che è entrato nel momento decisivo del match per giocare e vincere sul 4 a 4.

    Serie D/1 Cus Camerino B-Senigallia 5-0

    Tutto facile per il Cus B con Mecozzi (2 p.), Cavallo (2 p.) e Stefano Belardinelli (1 p.).

     

    Marco Belardinelli in top

  • News Mondo CUS: Il Cus Verona in aiuto al Cus Camerino

    Venerdi mattina, il presidente del CUS Danilo Zantedeschi ha presenziato alla consegna di una roulotte al CUS di Camerino da parte dell'Azienda Trasporti Verona nella sede della stessa in Lungadige Galtarossa.

    Sempre per aiutare gli amici di Camerino colpiti dal terremoto nel centro Italia, il CUS Verona ha donato un contributo in denaro ed alcune felpe ufficiali e si è impegnato a raccogliere adesioni, da parte di studenti, atleti ma non solo, per andare a dare una mano nelle zone che maggiormente hanno pagato le conseguenze del sisma.

     

     

    Basket - Promozione: San Crispino Basket-Cus Camerino 63-81

    Alla terza giornata il Cus Camerino scende in campo dopo il rinvio delle prime due partite in seguito al sisma, battendo il San Crispino. Partenza a ritmi altissimi del Cus Camerino che chiude il primo quarto per 21-33. Il San Crispino prova la rimonta senza però mai impensierire gli ospiti. Un buon biglietto da visita in vista dell’esordio interno contro Monte Urano, venerdì 18 novembre alle ore 21. Dopo la partita terzo tempo tra i giocatori delle due squadre, con i giocatori del San Crispino che hanno invitato a cena i loro avversari. Lo sport è anche questo.

    Pallavolo - Serie D Femminile: Cus Ancona-Cus Camerino 3-1

    Cussine che escono sconfitte dal derby universitario di Ancona, abbandonando temporaneamente la testa della classifica 25-23, 25-18, 22-25, 25-23, Partono a razzo le anconetane che si aggiudicano i primi due set 25-23 e 25-18.  L’orgoglio delle ragazze di Camerino esce nel terzo set vinto in scioltezza 22-25. Il quarto set è un continuo rincorrersi tra le due compagini, alla fine ha la meglio il Cus Ancona che vince 25-23 portando a casa il bottino pieno.

    Tennistavolo - Serie C/1: cussini in testa e ringraziamenti alla generosità e solidarietà dei giocatori di Roma

    Fermi i campionati regionali a causa del sisma, in C/1 va registrato innanzitutto il gesto di generosità e solidarietà per il terremoto dei giocatori della Maccheroni Roma che si sono autotassati ed hanno effettuato una cospicua donazione al Cus Camerino. Sul campo le due squadre del Cus si sono portate solitarie in testa alla classifica, con il Cus Camerino che a Roma ha prevalso per 5 a 1 con vittorie di Cesaretti (2 punti), Mosciatti (2 p.) e Pannelli (1 p.). A Marsciano il Cus Camerino B ha vinto un match molto importante per 5 a 4 grazie ai successi di Peverieri (2 p.), Silveri (2 p.) e Piatanesi (1 p.). Risultati: Oriolo Romano-Monterotondo 5-4, Maccheroni Roma- Cus Camerino A 1-5, Perugia-Terni 5-0, Marsciano-Cus Camerino B 4-5. Classifica: Cus Camerino A e Cus Camerino B 6; Marsciano, Oriolo Romano, Monterotondo e Perugia 4; Terni e Roma 2.

 

 

 

     

 

 

Serie C/1 Cus Camerino A-Cus Camerino B 1-5

Nel derby infrasettimanale, i giovani studenti Peverieri (2 p.), Piatanesi (2 p.) e Silveri (1 p.) hanno strapazzato i “vecchietti” del Cus A, con Luca Belardinelli che ha conquistato il punto della bandiera su Silveri.

Serie C/1 Perugia-Cus Camerino A 4-5

Strepitosa prestazione di Daniele Mosciatti che con 3 vittorie ha condotto il Cus ad una preziosa vittoria a Perugia con l’ausilio di Cesaretti (2 p.).

Serie C/1 Roma-Cus Camerino B 5-4

Questa volta i giovani del Cus hanno pagato l’inesperienza e dopo aver condotto per 4 a 1 si sono “spenti” a Roma. Di Silveri (2 p.) e Piatanesi (2 p.) i punti cussini.

Serie D/1 Cus Camerino A-Cus Camerino B 5-1

La favorita del torneo ha vinto facilmente il derby infrasettimanale grazie a Giovagnoli (2 p.), Marco Belardinelli (2 p.) e Falzetti (1 p.). Nel Cus B punto della bandiera dell’universitario Cavallo su Falzetti.

Serie D/1 Eroica-Cus Camerino A 0-5

Continua la marcia solitaria dei cussini Falzetti (2 p.), Giovagnoli (1 p.), Marco Belardinelli (1 p.) e Bonifazi (1 p.).

Serie D/1 S. Angelo in P.-Cus Camerino B 0-5

Anche il Cus B non ha perso alcun incontro, grazie a Cavallo (2 p.) Stefano Belardinelli (2 p.) e Mecozzi (1 p.).

Serie D/2 S. Angelo in P.-Cus Camerino 3-5

Il Cus ha vinto lo scontro al vertice con buone prestazioni di Palumbo (2 p.), Andrea Belardinelli (2 p.) e Costantini (1 p.).

 

Daniele Mosciatti in azione

Quarta di giornata di campionato per il Cus Camerino che si reca in casa del Casenuove di Osimo in una delle trasferte più lontane dell’intera stagione. Sono i padroni di casa ad andare subito sul doppio vantaggio complice un Cus frastornato nelle prime battute. Poco a poco gli uomini di Macchioni tentano la reazione abituandosi al campo ed all'avversario. Verso la fine del primo tempo i cussini riaprono il match e potrebbero pareggiarlo subito, ma la poca precisione sui tiri liberi lo impedisce e porta invece i locali sul ribaltamento di fronte a chiudere la prima frazione sul 3-1. Secondo tempo che vede il Cus volenteroso di riaprire la gara, molto attento alle ripartenze del Casenuove. Il recupero riesce ed il pareggio viene riagganciato. Di Carboni, Lezzi e Carbonari le reti camerti. Primi punti importanti per gli uomini di Macchioni che ora vogliono dare continuità, ma non sarà facile nella prossima partita di venerdì 14 ottobre ore 21.30 quando al Drago Gentili arrivera l’H.R. Recanati, squadra ottima con grande tradizione nella categoria.

 

 

Senza alcun obbligo morale e di impegno, chiunque voglia può contribuire sul conto corrente del 

CUS CAMERINO IBAN IT32X0605568830000000014850 

appositamente aperto e che rendiconteremo con la trasparenza necessaria, per aiutarci fin da subito ad affrontare gli imprevisti attuali e ricominciare partendo da attività ludiche e sportive per tutti i ragazzi e ragazze della zona e per sostenere i nostri ragazzi più in difficoltà, per poi far ripartire anche la programmazione ordinaria.
Ringraziamo veramente tutti, sia chi vorrà darci un aiuto concreto sia chi avrà nei nostri confronti un semplice pensiero di amicizia.

 
 

EUSA 2019 - Camerino tra i Paesi organizzatori

L’hashtag dell’UNICAM #ilfuturononcrolla è sempre valido, in tutti i campi. Anche nello sport, Camerino vuole guardare al futuro, e chi ha conosciuto l’organizzazione sportiva camerte ha guardato a Camerino per il futuro. È il caso dell’EUSA (European University Sports Association), che ha affidato alla città ducale il Campionato Europeo Universitario di Tennistavolo 2019. Tra tre anni, Camerino sarà l’unica sede italiana ad ospitare manifestazioni degli Europei Universitari, dopo aver già ospitato gli Europei Universitari di Volley 2008 e 2015. Una scelta, quella dell’EUSA, che fa vedere il passato non come rimpianto ma come momento importante che ha fatto capire quanto valido possa essere il territorio camerte, con i suoi impianti e la sua gente, tutti elementi su cui puntare per il futuro. Lo dimostra anche l’esito delle elezioni del consiglio regionale FIDAL Marche. Nell’election day dell’atletica marchigiana che ha portato alla conferma del presidente Giuseppe Scorzoso, il camerte Roberto Cambriani è stato eletto nel consiglio regionale con 2129 voti (terzo consigliere per ordine di voti ottenuti). Se d’altronde nel momento della difficoltà le strutture sportive camerti sono state il rifugio di molti, nel momento della rinascita lo sport potrà essere uno dei traini per la risalita."

-Vedi tutti i paesi partecipanti-

 
Subscribe our Newsletter

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

JHtmlBehavior::mootools not found.